11 APR – Crowdfunding per trasformare il libro “Civilitas” in realtà

Durata: -
Aiuta Matteo Molino a trasformare in realtà il suo sogno di pubblicare il suo libro “Civilitas”! Lunedì 11 aprile alle ore 15, presso il Caffè Letterario Incipit23, l’autore presenterà il suo progetto. I lettori interessati potranno contribuire concretamente al raggiungimento del suo obiettivo preordinando delle copie dalla casa editrice in crowdfunding BookABook.
Per info e prenotazioni: info@incipit23.it | 3792664627

 

CIVILITAS

Londra, XXI secolo. Dopo 150 anni di silenzio, il governo britannico desecreta dei fascicoli relativi a cittadini misteriosamente scomparsi durante le guerre e le esplorazioni geografiche compiute in età vittoriana. Robert Proctor, docente di etnologia, guiderà i suoi studenti in un viaggio alla ricerca del proprio avo Archie, scomparso dopo essere stato incaricato, nel lontano 1876, di esplorare una zona sconosciuta ai confini tra Sudafrica e Mozambico. Lì, gli studenti e il professore rinvengono un diario scritto dall’esploratore in persona, in cui racconta il proprio avventuroso viaggio. Un viaggio tra belve feroci e giungle impenetrabili, verso l’ignoto, che lo porterà ad entrare in contatto con un popolo totalmente sconosciuto, la cui impressionante ricchezza non è solo materiale, ma anche e soprattutto spirituale. Un viaggio toccante, che invita anche il lettore a mettersi in viaggio, assieme ad Archie, per mettere in discussione le proprie idee e iniziare a vivere davvero.

 

L’AUTORE RISPONDE: “Perché ho scritto questo libro?”
“Ho scritto questo romanzo perché amo il contatto con persone di popoli e culture diverse; un contatto che, oggi, la diffusione su scala globale della cultura occidentale rende sempre più sporadico e difficile. Si rischia di perdere quello che è il significato del viaggio, cioè un’occasione di migliorarsi e di constatare, come Socrate, che noi non sappiamo niente. Cosa è, dunque, vero? Dove stiamo andando noi umani? Non pretendo di fornire una risposta, ma con “Civilitas” voglio gettare un seme.”

I prossimi eventi